A vast sea of guitars, laptops, synths that meet in a vanguard experimentation infiltrated by harmony.
Cumino is Luca Vicenzi (guitarist and sound experimenter, writer) and Davide Cappelletti (polytechnist and producer of electronic music).

Cumino sound is quite transverse, it has references into electronic music, Telefon Tel Aviv, Nosaj Thing, Shlohmo, but also in cinematographic guitars, in compositions by Nils Frahm or music that evokes images, crossing jazz, wonky and loops which melt in silence and trees that draw music in the wind.

 

Un mare magnum di chitarre, laptop, synth che si incontrano in una sperimentazione d’avanguardia infiltrata di armonia.
Cumino è Luca Vicenzi (chitarrista e sperimentatore sonoro, scrittore) e Davide Cappelletti (polistrumentista e producer di musica elettronica).

Il suono dei Cumino è piuttosto trasversale, trova riferimenti nella musica elettronica, dai Telefon Tel aviv a Nosaj Thing a Shlohmo, ma anche nelle chitarre cinematografiche, nelle composizioni del tedesco Nils Frahm o nella musica che evoca immagini, attraversando sfumature jazz, wonky e loops che si sciolgono in silenzi e alberi che disegnano musica nel vento.